Ricerca per marca
pixel_trans
pixel_trans

Newsletter
pixel_trans
Vostro domanda
Price
Service
Choice
Advice

672 Voti
[ Risultati ]
pixel_trans
 SEGUICI SU      scubaland sub, pagina facebook attrezzatura subacquea  
» » » Come scegliere Calzari sub
Esporta PDF  Esporta PDF


Come scegliere calzari o scarpe subacquea ? | Scubaland IT

SCEGLIERE PER BENE IL CALZARI SUBACQUEI 

Per la protezione termica dei vostri piedi, due accessori alla forma similare ma distinte sono proposti. I calzari subacquei adatti alle pinne calzanti e i stivaletti per un uso con le pinne regolabili ? Comprate i calzari e stivalli subacquei seguendo i consigli di Scubaland.

 

Come scegliere e comprare i calzari subacquei ?

Dalla scelta di questi calzari o stivalli risulterà il vostro comfort e il successo per le vostre immersioni. Quello che bisogna sapere in anzi tutto, è che non si deve essere stretti in un paio di pinne. Se utilizzate dei calzari nelle vostre pinne, l’ideale è di comprare nello stesso tempo il paio di pinne. Infatti, delle pinne troppo piccole provocheranno crampi al piede e al minimo, darvi freddo ai piedi. Al contrario, delle pinne troppo grandi si toglieranno dai piedi e richiederanno un sforzo considerabile per tratenerle, tutto cio’ vi farà male al tibia.

 

I calzari giocano un ruolo di tampone tra il vostro piede e la pinna subacquea, e lo spessore deve essere comprato a secondo la forma del vostro piede, della pinna subcaquea utilizzata e secondo la temperatura dell’acqua.E’ meglio aggiungere un fisso pinne piuttosto che essere troppo stretti. Avete a vostra disposizione  tutti gli spessori di calzari subacquei convenzionali: 2 mm, 3mm, 4mm, 5mm, 6mm et 7 mm e ugualmente i calzari rivestiti di rinforzo in lattice che prendono un po più spazio nella pinna.

 

Noi raccomandiamo prendendo calzari :                                                                                                                                                                                       

 

  • 1.5 mm e 2 mm è adatto per i tropici. 
  • 3 mm fornisce una combinazione di movimento e calore.  
  • 5 millimetri è per il calore a temperature medie. 
  • 7 millimetri è per una massima protezione termica per acque fredde.

Se siete sommozzatori in scafandro autonomo, utilizzerete spesso pinne regolabili, più facile da mettere o da togliere. Avete a vostra disposizione dei stivalli con suole di diverso spessore e di diversa flessibilità che permettono di adattarsi  il meglio possibile alle pinne.

 

Alcuni modelli di stivalli subacquei, possiedono una chiusura lampo utile per i piedi un po più larghi. Altri sono realizzati in neoprene “molto morbidi”, più facili da infilare che quelli fatti in un neoprene tradizionale. I calzari subacquei in neoprene fatti incollati bordo a bordo e sopraggitto, saranno più caldi e più confortevoli che i calzari fatti con cuciture “flat” che lasciano circolare l’acqua e che feriscono i piedi.