Ricerca per marca
pixel_trans
pixel_trans

Newsletter
pixel_trans
Vostro domanda
Price
Service
Choice
Advice

672 Voti
[ Risultati ]
pixel_trans
 SEGUICI SU      scubaland sub, pagina facebook attrezzatura subacquea  
» » » Come scegliere il suo GAV ?
Esporta PDF  Esporta PDF


Come scegliere il suo GAV ? guide e consigli

 

BEN SCEGLIERE IL GIUBBOTTO AD ASSETTO VARIABILE

Il GAV sub (Giubbetto ad Assetto Variabile) è parte dell'apparecchiatura essenziale del subacqueo ! Esso regola il tuo assetto durante l'immersione in base alla profondità di risparmiare energia. Con il giubbotto, controllare anche l'accesso alla superficie. La GAV di immersione permette di trasportare la bombola fissa dietro la schiena

Come scegliere il suo GAV ?

Venditori del negozio Scubaland aiutarvi a scegliere il giubbotto di immersione ! 

Cos’è il GAV ?

Il giubotto ha un uso doppio : da una parte permette di aggiustare la galleggiabilità del sommozzatore durante l’immersione a secondo la profondità e gli permette soprattutto di controllare la risalita alla superficie, ma anche di soportare la o le bottiglie fissate nella schiena del sommozzatore.

 

Scegliere per bene il GAV

Il GAV ha altri interessi per il sommozzatore. Il GAV puo’ servire di mantenimento a numerosi accessori (lampadina, plancetta, paracadute...) Leggermente gonfiatto, il GAV facilita l’attrezzatura e lo spogliamento in superficie.

Il gonfiamento si fa grazie ad unDirect System o DS, un tubo direttamente collegato  al primo stadio dell’erogatore. Il GAV è ugualemente attrezzato da purghe alte e basse che permettono uno sgonfiamento rapido, se fosse necessario.

 

Esistono tre tipi di GAV :

 

  • Il GAV avvolge come quello della Master Jacket Scubapro : il volume d’aria è distribuito su tutta la superficie avvolta. Questo tipo di GAV ha tuttavia uno svantaggio; infatti, la gonfiatura rapida comprime il petto, e rende il porto d’ogni tanto inconfortabile, soprattutto per le donne. Peraltro, il riadattamento di questo GAV necessita una prova per verificare se il giubbotto si adatta alla taglia del sommozzatore. Scoprire la nostra selezione di GAV avvolge.
  • Il GAV regolabile come quello della Dragon Mares: è chiamato cosi perchè possiede delle cinghie regolabili per le spalle e quel tipo di giubbotto presenta il vantaggio di non avere tasche d’aria che passano sulle spalle o il petto. Questo giubbotto permette un attrezzatura più facile e modilabile. Scoprire la nostra selezione di GAV regolabile.
  • Il GAV a galleggiabilità dorsale come quello della Dimension I3 Aqualung: che ha il vantaggio di dare una grande libertà al sommozzatore. Bisognerà con quel tipo di giubbotto abbituarsi ad un equilibrio leggermente diverso rispetto ad un GAV regolabile. Questo tipo di GAV dorsale è presente sul mercato Tek come quello del WTX Apeks. Scoprire la nostra selezione di GAV a gallleggiabilità dorsale.

 

Volumer d’aria del GAV :

 

Il volume d’aria che puo contenere il GAV è variabile a secondo il modello o la taglia, da 10 sino a 3 litri. L’importanza di quel volume d’aria è lasciato al sommozzatore perchè dipende dal tipo di immersioni che vuole praticare. Un basso volume sarà meno ingombrante, più facile da maneggiare e più reattivo. In compenso, sarà magari insufficente per risalire un compagno di squadra, ancora di più se la profondità è importante. Se al contrario, un grande volume d’aria è importante durante le immersioni profonde (oltre 50 metri) e/o con più blocchi , il GAV sarà più ingombrante, ed è poco probabile che il sommozzatore utilizza tutte le capacità del giubbotto durante le immersioni nella zona di 20 a 30 metri.

 

L’inflatore del vostro GAV :

 

L’inflatore del vostro GAV è un sistema composto di un tubo con un anello e di un telecomando di purga che permette di gonfiare (o sgonfiare) il giubbotto. Esso è in generale fatto come tutti i GAV, cioè fissato sulla spalla sinistra (alcuni si trovano sulla tasca sinistra), ed è collegato all’erogatore grazie a un tubo detto il Direct System. La sua importanza non è trascurabile perchè dall’erogazione dell’inflatore dipenderà la velocità di gonfiatura del GAV e eventualmente, in acqua fredda,  dipenderano le possibilità di formazione di brina nel primo stadio. Esistono anche un sistema (detto Air2) che permette di utilizzare l’orifizio di purga dell’inflatore comme un erogatore di soccorso.

 

Fissaggio del blocco sul GAV :

 

I sistemi di fissaggio su i GAV sono abbastanza vari e in generale modulabili per permettere il fissaggio dei blocchi con un volume differente (da 6 a 15 litri). Bisogna sistemare un dispositivo particolare sul GAV per fissare i blocchi detti bi-bottiglie composti di 2 bottiglie abbinate.

 

Le purghe sul GAV :

 

Le purghe sono dei dispositivi che permettono di svuotare il GAV per rallentare la risalita (o per scendere all’inizio dell’immersione). Esistono diversi tipi:

  • Purga alta: purga situata sulla spalla (spesso la destra) azionata da un telecomando che si trova di solito sul davanti del GAV;
  • Purga bassa : situata al basso del GAV a destra o a sinistra (a volte una da ogni parte) che permette di svuotare il GAV durante la discesa (mentre si scende testa in basso);
  • Purga fen-stop: situata dove c’è il fissaggio dell’inflatore, azionato grazie a una trazione sul tubo di questo inflatore.

 

Le tasche del vostro GAV:

 

La presenza, il numero e il volume di tasche sul vostro GAV sono veramente variabili a secondo la marca, il modello e l’uso. Queste tasche possono contenere lampadine, plancette di decompressione, ardesie stagne, ecc. Possono anche (all’avanti o all’indietro del GAV) contenere zavorre.

 

Le tasche di zavvora mollabile:

 

La maggior parte dei GAV dispongono di tasche a zavvora mollabile che permettono di mettere tra 4 e 9 kili di piombo. Hanno la possibilità di essere mollate dal sommozzatore per quanto riguarda la sicurezza.